Accesso utente

Navigazione

Brochure

Presentazione OncoPath
Presentazione Azienda
Vademecum
Elenco esami Biologia Molecolare

Certificazioni

Certquality
OncoPath è stata la prima struttura privata in Sicilia ad essere certificata secondo il sistema qualità UNI EN ISO 9001 – 2015

VEQ

EGFR 2013
Controllo di qualità Nazionale per la determinazione delle mutazioni EGFR nel carcinoma polmonare 2013
HPV 2014
DicoCARE VEQ
BRAF 2014
Controllo di qualità Nazionale per la determinazione delle mutazioni BRAF nel melanoma 2014
HER2 Survey 2014/2015
Survey interregionale sull'accuratezza e riproducibilità della determinazione immoistochimica di HER2
HPV 2015
Certificato di iscrizione

Esecuzione di agoaspirati

 

La citologia agoaspirativa è una tecnica di indagine medica consistente nel prelievo per aspirazione di un tessuto o di un liquido dell'organismo.

Utilizzando un ago un po' più grande di quello delle normali siringhe, e senza alcun rischio per il paziente, si preleva un liquido (sangue, muco, ecc.) contenente cellule, che viene preparato in modo opportuno (colorato) ed osservato al microscopio. L'analisi al microscopio serve a chiarire qual è la natura del materiale prelevato, sia essa infiammatoria, infettiva, tumorale, benigna o maligna.

 

In genere si esegue durante l'ecografia, in modo da indirizzare con precisione il prelievo su formazioni visualizzate con l'esame ecografico (agoaspirato ecoguidato).

 

La citologia agoaspirativa è eseguita in ambulatori, reparti di ospedali, laboratori d'analisi e tutte le altre strutture sanitarie attrezzate per eseguire la puntura in modo sterile. Dal momento che comporta solo il lieve dolore della puntura con un ago, questa tecnica generalmente è eseguita senza anestesia ed ha una durata breve (da pochi minuti ad un quarto d'ora).

Successivamente, il materiale prelevato viene adeguatamente preparato ed inviato al Patologo che potrà fornire il risultato dell'analisi effettuata. Il campo di indagine riguarda per lo più l'analisi di neoformazioni (noduli, cisti e masse), soprattutto molli o liquide, che possono essere facilmente prelevate con un ago, da tiroide, mammella, reni, ecc...

 

Un prelievo da agoaspirazione è più sicuro e meno traumatico di una biopsia chirurgica aperta, e le complicanze importanti sono di solito rare, a seconda del distretto anatomico indagato. Complicazioni comuni sono bruciore e dolore. C'è anche il rischio concreto di falsi negativi a causa della frquente scarsa quantità di materiale diagnostico prelevato.

 

Agoaspirato Citologia


Vi è inoltre il rischio che le cellule prelevate non consentano una diagnosi definitiva.

 

Elenco Eventi

L M M G V S D
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
 

Patologia Molecolare

AZF
Le microdelezioni del cromosoma Y costituiscono la seconda causa genetica di sterilita’ di coppia dovuta a infertilità maschile.
BK Polyomavirus
Il BK e’ un virus a DNA a lenta evoluzione, appartenente alla Famiglia dei Polyomaviridae.
BRAF
Analisi mutazionale gene BRAF
Celiachia
La Malattia Celiaca, definita anche enteropatia da glutine, è una malattia immunomediata scatenata dall’ingestione di glutine.
CFTR
La FIBROSI CISTICA (FC), detta anche mucoviscidosi, e’ una malattia genetica che colpisce 1 neonato su 2700 nati vivi;
Fattore II
Nel gene codificante per la protrombina è stata descritta una mutazione puntiforme che consiste in una sostituzione di una guanina con una adenina
Fattore V
Analisi mutazionale del gene che codifica per il Fattore V di Leiden.
GIST
GIST - Mutazioni e resistenze.
HCV RNA
HCV – RNA Quantitativo e Genotipizzazione virale
HFE
Analisi mutazionale del gene HFE - Emocromatosi ereditaria classica.
HLA B27
HLA B27 Diversi studi mostrano un’associazione tra la presenza dell’antigene HLA – B27 e l’insorgenza di una patologia autoimmune come la SPONDILITE ANCHILOSANTE.
JAK2
Analisi mutazionale JAK2.
KRAS - NRAS - BRAF
Analisi Mutazionale KRAS - NRAS - BRAF
BRAF- CKIT- NRAS
MELANOMA BRAF - CKIT - NRAS I Melanomi vengono distinti in differenti sottogruppi a seconda di alcune caratteristiche cliniche e istopatologiche.
PIK3CA
Analisi mutazionale del gene PIK3CA
RET
Analisi mutazionale Proto - oncogene RET.
EGFR
Analisi mutazionale gene EGFR.
HPV
Dal Pap - test all'HPV - DNA test.