Accesso utente

Navigazione

Brochure

Presentazione OncoPath
Presentazione Azienda
Vademecum
Elenco esami Biologia Molecolare

Certificazioni

Certquality
OncoPath è stata la prima struttura privata in Sicilia ad essere certificata secondo il sistema qualità UNI EN ISO 9001 – 2015

VEQ

EGFR 2013
Controllo di qualità Nazionale per la determinazione delle mutazioni EGFR nel carcinoma polmonare 2013
HPV 2014
DicoCARE VEQ
BRAF 2014
Controllo di qualità Nazionale per la determinazione delle mutazioni BRAF nel melanoma 2014
HER2 Survey 2014/2015
Survey interregionale sull'accuratezza e riproducibilità della determinazione immoistochimica di HER2
HPV 2015
Certificato di iscrizione

Telepatologia

 

La Telepatologia è l'uso della tecnologia delle telecomunicazioni per facilitare il trasferimento di immagini ricche di dati di patologia tra sedi remote, ai fini della diagnosi, l'istruzione e la ricerca.

 

I sistemi di telepatologia possono essere suddivisi in tre categorie: immagini statiche, immagini dinamiche (real-time) e sistemi di presentazione virtuale.

 

I primi hanno l'importante vantaggio di essere poco costosi, ma hanno lo svantaggio significativo di essere in grado di catturare solo un sottoinsieme selezionato di campi istologici.

I Sistemi dinamici (real-time) consentono invece ad un patologo collegato in remoto di valutare l'intero campione oggetto di studio: il consulente opera attivamente su un microscopio situato in un luogo remoto, cambiando messa a fuoco, l'illuminazione, ingrandimento, e campo di vista a suo piacimento.

I sistemi di presentazione virtuale utilizzano invece uno scanner automatico che "digitalizza" un intero vetrino a diversi ingrandimenti, inviando le relative immagini ad un server che le rende quindi disponibili agli utilizzatori che ad esso si collegano.

 

Negli ultimi anni, grazie ai progressi tecnologici si stanno superando i problemi legati alla necessità di banda larga per i sistemi in real time e al tempo di digitalizzazione per i sistemi a scansione. Resta il problema dei costi delle relative attrezzature, ancora discretamente elevati.

 

 

Elenco Eventi

L M M G V S D
 
 
 
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 
 
 
 

Patologia Molecolare

AZF
Le microdelezioni del cromosoma Y costituiscono la seconda causa genetica di sterilita’ di coppia dovuta a infertilità maschile.
BK Polyomavirus
Il BK e’ un virus a DNA a lenta evoluzione, appartenente alla Famiglia dei Polyomaviridae.
BRAF
Analisi mutazionale gene BRAF
Celiachia
La Malattia Celiaca, definita anche enteropatia da glutine, è una malattia immunomediata scatenata dall’ingestione di glutine.
CFTR
La FIBROSI CISTICA (FC), detta anche mucoviscidosi, e’ una malattia genetica che colpisce 1 neonato su 2700 nati vivi;
Fattore II
Nel gene codificante per la protrombina è stata descritta una mutazione puntiforme che consiste in una sostituzione di una guanina con una adenina
Fattore V
Analisi mutazionale del gene che codifica per il Fattore V di Leiden.
GIST
GIST - Mutazioni e resistenze.
HCV RNA
HCV – RNA Quantitativo e Genotipizzazione virale
HFE
Analisi mutazionale del gene HFE - Emocromatosi ereditaria classica.
HLA B27
HLA B27 Diversi studi mostrano un’associazione tra la presenza dell’antigene HLA – B27 e l’insorgenza di una patologia autoimmune come la SPONDILITE ANCHILOSANTE.
JAK2
Analisi mutazionale JAK2.
KRAS - NRAS - BRAF
Analisi Mutazionale KRAS - NRAS - BRAF
BRAF- CKIT- NRAS
MELANOMA BRAF - CKIT - NRAS I Melanomi vengono distinti in differenti sottogruppi a seconda di alcune caratteristiche cliniche e istopatologiche.
PIK3CA
Analisi mutazionale del gene PIK3CA
RET
Analisi mutazionale Proto - oncogene RET.
EGFR
Analisi mutazionale gene EGFR.
HPV
Dal Pap - test all'HPV - DNA test.